Vai menu di sezione

Servizio medico

L'attività di diagnosi e cura della salute dei residenti è garantita da un medico convenzionato, presente in R.S.A. 14 ore settimanali dedicate all'assistenza medico-generica (distribuite in relazione alle esigenze su cinque giorni settimanali), comprese 2 ore settimanali nelle quali svolge attività di coordinamento sanitario. Nei giorni festivi e prefestivi l'assistenza d'urgenza viene garantita attraverso il servizio di continuità assistenziale dell'A.P.S.S.

Il medico si avvale, a propria discrezione, dell'aiuto di specialisti esterni e di tutta la diagnostica strumentale presente in R.S.A. nonché dei servizi ospedalieri che ritenga opportuni. Il medico prescrive e controlla la somministrazione dei farmaci e la regolare tenuta della farmacia e, con il supporto degli infermieri, sovraintende la somministrazione di cibi e bevande mediante un controllo dietetico che si conformai alle esigenze nonché alle patologie del residente. Il medico coordina l'equipe interna di valutazione multi-dimensionale, consistente nell'individuazione dei bisogni di natura sanitaria, sociale ed assistenziale, con la quale organizza le modalità di inserimento del residente, scegliendo un percorso assistenziale basato sullo stato psico-fisico e delle eventuali residue capacità potenziali dell'utente.

Il medico è a disposizione dei residenti e familiari per discutere del loro stato di salute, indicativamente, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 11, possibilmente previo appuntamento.

Pagina pubblicata Lunedì, 19 Marzo 2018 - Ultima modifica: Lunedì, 15 Ottobre 2018
torna all'inizio del contenuto